giovedì 1 giugno 2017

Giornata Europea dei Parchi

Comunicato stampa 30 maggio 2017

Il 24 maggio si festeggia la Giornata Europea dei Parchi e si rinnova l'iniziativa della Federazione Europea dei Parchi (EUROPARC) per ricordare il giorno in cui, nel 1909, venne istituito in Svezia il primo.
In Italia la data del questa festa si dilata su più giorni.
Le nostre Associazioni ambientaliste, Legambiente, WWF, Cros Varenna, Lac, Orma, riunite nel gruppo OCCHI SUL PIAN DI SPAGNA, hanno ricordato l’importante ricorrenza domenica 28 maggio, proponendo una piacevole passeggiata attraverso il territorio della Riserva Naturale del Pian di Spagna e Lago di Mezzola, nella suggestiva zona compresa tra il fiume Mera e il Lario.

mercoledì 17 maggio 2017

Il cedro del Libano alla stazione di Perledo-Varenna

Il cedro del Libano alla stazione di Perledo-Varenna: 120 anni per crescere un giorno per morire.
Un albero è un albero è un albero

Il taglio di un albero centenario sano e ben piantato può essere considerato su diversi piani e da diversi angoli di visuale.
- L'autorità non ha condiviso la decisione con i cittadini.
- I motivi non sembrano fondati e credibili.
- Il passaggio delle carte sui tavoli delle diverse autorità di controllo appare più di forma che di sostanziale verifica.
- Si perde un patrimonio collettivo naturale e storico.
- Il lutto sofferto dai molti a cui l'albero appartiene.
Ognuno di questi aspetti può essere messo in parole da chi analizza, da chi accusa, da chi si difende, da chi argomenta, da chi racconta, da chi si lamenta.
C'è qualcuno però che non ha le parole per reagire, per cercare una ragione, per chiedere giustizia, per lanciare un'invettiva: è l'albero che prima svetta imponente, dipinge il cielo con il tronco e i rami, ospita uccelli e canti, concede la sua ombra e il prezioso ossigeno, poi d'un tratto è aggredito, mutilato, fatto a pezzi, impotente, a terra, smembrato. Qualcuno con mezzi meccanici si è accanito su di esso senza pietà, senza sentire la sua vita. Che inutilmente si perde.
Certo noi tagliamo le piante grandi e piccole per nutrirci, scaldarci e costruire ripari e attrezzi. Per questo siamo loro grati e abbiamo cura di sostituirli e piantarne quanti più possiamo.
Ma abbattere in tutta fretta in un giorno un albero sano che ha impiegato centoventi anni a crescere, senza ascoltare chi tenta di fermarci la mano, a questo si può arrivare soltanto se si è perso il contatto con la vita. La vita dell'albero che è anche la nostra vita.
15 maggio 2017
Costanza Panella
Presidente Circolo Legambiente Lario Sponda Orientale

martedì 9 maggio 2017

Lettera aperta al Sindaco di Perledo

   Circolo “Lario sponda orientale”
Al Sindaco del Comune di Perledo

p.c.  Al Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale Lecco
Bellano, 2 maggio 2017

Oggetto: Taglio del cedro presso la stazione FS di Perledo-Varenna: lettera aperta al Sindaco di Perledo

Un cittadino di Varenna ha segnalato alla nostra attenzione “il prossimo abbattimento del maestoso Cedro del Libano della stazione di Varenna-Esino-Perledo, un albero di circa 20 metri che da un secolo almeno è uno dei simboli di quel luogo”. Tale abbattimento rientrerebbe nel progetto di riqualificazione turistica del piazzale della stazione approvato dall'Amministrazione di Perledo con Delibera di Giunta n.25 del 31 Marzo 2017.
Sorge spontanea una domanda: come si può chiamare riqualificazione un'operazione che elimina una delle presenze, insieme al cipresso, più significative di quel luogo?

sabato 29 aprile 2017

27 aprile 2017 Angelo e Leandro hanno censito i rifiuti sulla spiaggia di Oro

Plastiche, vetro, ferro, legno, pezzetti di carta, batteria e i frammenti di eternit, ancora presenti anche se meno numerosi rispetto a quando li abbiamo trovati per la prima volta durante PIM 2010.
La loro presenza era nota al Comune e alla Asl. La provincia, con il programma Road Trash, aveva proposto un intervento di asportazione della parte superficiale della spiaggia composta di frammenti di materiali edili, se poi il Comune avesse provveduto a sostituirla con il ghiaino del Pioverna.
Abbiamo sollecitato l'attuale amministrazione comunale a realizzare l'operazione. La spiaggia è frequentata d'estate.
Al via i monitoraggi di Beach litter

venerdì 21 aprile 2017

Il Suolo un Patrimonio sotto i piedi

Lecco 20 aprile 2017 Il suolo: un patrimonio sotto i piedi
Sette associazioni si sono ritrovate insieme al tavolo della sala conferenze del Palazzo delle Paure di Lecco per offrire, ciascuna dal proprio punto di vista e di azione, un contributo originale, di conoscenza e riflessione sul suolo, un patrimonio sotto i piedi non solo in senso fisico.
L'incontro, organizzato dai circoli legambientini della provincia, è stato seguito da numerosi partecipanti attenti e interessati che hanno poi approfittato, chi non l'aveva ancora fatto, dell'aiuto dei volontari per firmare la petizione.